Omphale nella mitologia greca

Nerk Pirtz 04-08-2023
Nerk Pirtz

OMPHALE NELLA MITOLOGIA GRECA

Omphale era una regina della mitologia greca, ma non era una regina della Grecia, perché era la sovrana della Lidia.

Omphale regina di Lidia

Omphale fu nominata come figlia del re Iardano da una donna senza nome.

Si dice che Omphale fosse sposata con Temolo, il dio della montagna che aveva giudicato la gara musicale tra Apollo e Mida.

Alcuni chiamano anche Tmolo il re della Lidia, e Omphale sarebbe quindi succeduto a Tmolo alla sua morte, forse incornato da un toro, ma in quanto dio Tmolo non poteva morire in questo modo, per cui altri dicono che Tmolo abbia consegnato il regno di Lidia a Omphale alla morte di suo padre Iardano.

Eracle e Omphale - Bernardo Cavallino (1616-1656) - PD-art-100

Omphale Proprietario di Eracle

Nella mitologia greca, Omphale viene alla ribalta quando compra Eracle come schiavo per tre talenti d'argento, una somma di denaro non trascurabile.

Eracle aveva ucciso Ifito in un attacco di follia e, quando Ippocoonte si rifiutò di purificarlo da questo crimine, Eracle si rivolse a un oracolo, che gli disse che doveva essere venduto come schiavo e che il compenso doveva essere versato al padre di Ifito, Eurytus .

Ora, essere uno schiavo sarebbe stata un'umiliazione per Eracle, ma era resa peggiore dall'essere schiavo di una donna, per di più barbara, perché la Lidia era considerata una nazione barbara.

Durante questo periodo di servitù, che si dice durasse tre anni, Eracle intraprese lavori minori, in modo simile al suo periodo di servitù a Euristeo. Così, in questo periodo di servitù a Omphale, Eracle seppellì Icaro dopo che il figlio di Dedalo era caduto a terra, conquistò gli abitanti di Itones, che erano vicini fastidiosi, uccise il brutale coltivatore di viti Syleus, uccise il mortaleL'agricoltore Lityerses, e ha trattato con i Cercopi .

Un'ulteriore umiliazione sarebbe stata inflitta a Eracle dal fatto che, secondo alcuni scrittori, Omphale ed Eracle si sarebbero scambiati i vestiti: Eracle avrebbe dovuto svolgere le faccende in abiti femminili.

Eracle e Omphale - Peter Paul Rubens (1577-1640) - PD-art-100

Omphale Moglie di Eracle

La padrona e la schiava, però, sarebbero diventate amanti e Omphale sarebbe diventata la seconda moglie di Eracle; la prima fu Megara .

Durante i festeggiamenti post-matrimoniali Eracle fu quasi violentato dal dio Pan, poiché il dio scambiò Eracle per Omphale.

Omphale sarebbe diventata madre di almeno due figli di Eracle, Agelao (forse noto anche come Lamos o Tylon) e Tirsenus.

Guarda anche: La Sfinge nella mitologia greca

Agelao è stato nominato come antenato del famoso re lidio, Creso.

A Tyrsenus si attribuisce l'invenzione della tromba, ma il figlio di Omphale non rimase in Lidia, bensì si recò in Italia, dove la regione prese il nome di Tyrrhenia.

Un terzo figlio di Omphale da parte di Eracle viene occasionalmente chiamato Alceo, ma alcuni sostengono che non fosse figlio di Omphale ma di una schiava lidia senza nome, il che potrebbe significare che Alceo era noto anche come Cleodaeus. Si è spesso detto che la linea eraclidea di re lidio che si estende per 22 generazioni provenisse da questa parte dell'albero genealogico di Eracle, anche se i re della Lidia possono essere anchesi può risalire ad Agelao.

Guarda anche: Re Erichthonius di Dardania

Alla fine Eracle lascerà la Lidia e Omphale e tornerà in Grecia, dove in seguito si sposerà per la terza volta, con Deianira .

Eracle e Omphale - Anonimo (Nord Italia) - PD-art-100

Nerk Pirtz

Nerk Pirtz è uno scrittore e ricercatore appassionato con un profondo fascino per la mitologia greca. Nato e cresciuto ad Atene, in Grecia, l'infanzia di Nerk è stata piena di storie di divinità, eroi e antiche leggende. Fin dalla giovane età, Nerk è stato affascinato dal potere e dallo splendore di queste storie, e questo entusiasmo si è rafforzato nel corso degli anni.Dopo aver completato una laurea in studi classici, Nerk si è dedicato all'esplorazione delle profondità della mitologia greca. La loro insaziabile curiosità li ha portati in innumerevoli ricerche attraverso testi antichi, siti archeologici e documenti storici. Nerk ha viaggiato molto attraverso la Grecia, avventurandosi in angoli remoti per scoprire miti dimenticati e storie non raccontate.L'esperienza di Nerk non si limita solo al pantheon greco; hanno anche approfondito le interconnessioni tra la mitologia greca e altre antiche civiltà. La loro ricerca approfondita e la loro conoscenza approfondita hanno conferito loro una prospettiva unica sull'argomento, illuminando aspetti meno noti e gettando nuova luce su storie note.Come scrittore esperto, Nerk Pirtz mira a condividere la loro profonda comprensione e amore per la mitologia greca con un pubblico globale. Credono che questi antichi racconti non siano mero folklore ma narrazioni senza tempo che riflettono le lotte, i desideri e i sogni eterni dell'umanità. Attraverso il loro blog, Wiki Greek Mythology, Nerk mira a colmare il divariotra il mondo antico e il lettore moderno, rendendo i regni mitici accessibili a tutti.Nerk Pirtz non è solo uno scrittore prolifico, ma anche un narratore accattivante. Le loro narrazioni sono ricche di dettagli, dando vividamente vita agli dei, alle dee e agli eroi. Con ogni articolo, Nerk invita i lettori a un viaggio straordinario, permettendo loro di immergersi nell'incantevole mondo della mitologia greca.Il blog di Nerk Pirtz, Wiki Greek Mythology, funge da risorsa preziosa per studiosi, studenti e appassionati, offrendo una guida completa e affidabile all'affascinante mondo degli dei greci. Oltre al loro blog, Nerk ha anche scritto diversi libri, condividendo la loro esperienza e passione in forma stampata. Sia attraverso i loro impegni di scrittura che di discorsi in pubblico, Nerk continua a ispirare, educare e affascinare il pubblico con la sua impareggiabile conoscenza della mitologia greca.