Le costellazioni e la mitologia greca Pagina 10

Nerk Pirtz 04-08-2023
Nerk Pirtz

LE COSTELLAZIONI E LA MITOLOGIA GRECA

PERSEO - PERSEO

="" ?="" a="" href="#" name="Perseus">
La mitologia greca e la costellazione Perseo

La costellazione Perseo Perseo era figlio di Danae e Zeus, anche se Danae era stata rinchiusa in una torre per evitare che rimanesse incinta.

Quando Perseo Arrivato all'età adulta, fu inviato dal re Polidectes a compiere un'impresa apparentemente impossibile: recuperare la testa della gorgone Medusa. Con l'aiuto degli dèi, Perseo riuscì naturalmente a trovare una moglie durante il viaggio di ritorno.

Quando Perseo arrivò in Etiopia, Andromeda stava per essere sacrificata a Ceto, ma Perseo uccise rapidamente il mostro marino, salvando nel frattempo la figlia di Cefeo.

Perseo, con Andromeda Perseo tornerà in Grecia, salverà sua madre da Polidectes e diventerà re di Tirinto e Micene.

Guarda anche: La regina Chloris nella mitologia greca

La costellazione di Perseo, nel cielo notturno, fa parte di una serie di altre costellazioni associate al mito di Perseo, tra cui Andromeda, Cassiopea , Cefeo, Cetus e Pegasus.

Perseo - Uranographia - Johannes Hevelius - PD-life-100
Perseo - Sidney Hall - Lo specchio di Urania - PD-life-100

PESCI - I PESCI

="" ?="" a="" href="#" name="Pisces">
La mitologia greca e la costellazione dei Pesci

Pesci è la costellazione nota anche come "dei pesci" e si dice normalmente che raffiguri Afrodite ed Eros trasformati.

Afrodite e Eros erano in Siria quando il mostruoso Tifone si ribellò agli dei del Monte Olimpo.

Tutti gli dei fuggirono davanti a Tifone e, per sfuggire al mostro, si dice che Afrodite ed Eros si trasformarono in due pesci mentre si gettavano nell'Eufrate.

In questa forma, i due riuscirono a fuggire incolumi e alla fine si unirono a molti altri dei in Egitto.

In alternativa, invece di trasformarsi in pesci, Afrodite ed Eros nuotarono verso la salvezza sul dorso di due pesci.

Pesci - Sidney Hall - Lo specchio di Urania - PD-life-100

PISCIS AUSTRINUS - IL GRANDE PESCE

="" ?="" a="" href="#" name="Piscis">
La mitologia greca e la costellazione Piscis Austrinus

Piscis Austrinus è il Pesce Australe, o Grande Pesce, ed è una delle costellazioni meno definite della mitologia greca.

Normalmente raffigurato mentre inghiotte l'acqua versata dall'Acquario, il Grande Pesce è forse proprio il genitore dei due pesci che salvarono Afrodite ed Eros di fronte a Tifone.

Questo, però, significherebbe che Afrodite ed Eros non si erano trasformati, che è la versione più comune del mito.

Una versione greca di un mito siriano narra che il Grande Pesce fu il pesce che salvò Derceto, la dea siriana Atargatis, dall'annegamento in un lago dopo esservi caduta. Derceto si era trovata nel lago per caso o per un deliberato tentativo di uccidersi.

In seguito, i siriani locali si astenevano dal mangiare pesce per ringraziare il Grande Pesce.

Piscis Austrinus - Uranographia - Johannes Hevelius - PD-life-100

SAGITTA - LA FRECCIA

="" ?="" a="" href="#" name="Sagitta">
La mitologia greca e la costellazione Sagitta

Sagitta, la Freccia, è un'altra delle costellazioni di Tolomeo associata a un racconto della mitologia greca.

Più comunemente si ritiene che Sagitta sia la Freccia di Eracle, famoso per aver usato le sue frecce intinte nel sangue degli uomini. Idra di Lorena , ma Sagitta è in particolare la freccia usata per abbattere l'Aquila del Caucaso.

Il Aquila caucasica era un'aquila gigantesca che ogni giorno tormentava Prometeo incatenato, mangiando il fegato del Titano che si rigenerava ogni notte. Eracle uccise l'aquila e liberò Prometeo.

Guarda anche: Linceo nella mitologia greca

Alcuni raccontano che Sagitta fosse in realtà una freccia di Apollo, in particolare quella usata per uccidere i Ciclopi, dopo che Zeus aveva colpito il figlio di Apollo, Asclepio.

Sagitta - Uranographia - Johannes Hevelius - PD-life-100
Pagina precedente Pagina successiva

Nerk Pirtz

Nerk Pirtz è uno scrittore e ricercatore appassionato con un profondo fascino per la mitologia greca. Nato e cresciuto ad Atene, in Grecia, l'infanzia di Nerk è stata piena di storie di divinità, eroi e antiche leggende. Fin dalla giovane età, Nerk è stato affascinato dal potere e dallo splendore di queste storie, e questo entusiasmo si è rafforzato nel corso degli anni.Dopo aver completato una laurea in studi classici, Nerk si è dedicato all'esplorazione delle profondità della mitologia greca. La loro insaziabile curiosità li ha portati in innumerevoli ricerche attraverso testi antichi, siti archeologici e documenti storici. Nerk ha viaggiato molto attraverso la Grecia, avventurandosi in angoli remoti per scoprire miti dimenticati e storie non raccontate.L'esperienza di Nerk non si limita solo al pantheon greco; hanno anche approfondito le interconnessioni tra la mitologia greca e altre antiche civiltà. La loro ricerca approfondita e la loro conoscenza approfondita hanno conferito loro una prospettiva unica sull'argomento, illuminando aspetti meno noti e gettando nuova luce su storie note.Come scrittore esperto, Nerk Pirtz mira a condividere la loro profonda comprensione e amore per la mitologia greca con un pubblico globale. Credono che questi antichi racconti non siano mero folklore ma narrazioni senza tempo che riflettono le lotte, i desideri e i sogni eterni dell'umanità. Attraverso il loro blog, Wiki Greek Mythology, Nerk mira a colmare il divariotra il mondo antico e il lettore moderno, rendendo i regni mitici accessibili a tutti.Nerk Pirtz non è solo uno scrittore prolifico, ma anche un narratore accattivante. Le loro narrazioni sono ricche di dettagli, dando vividamente vita agli dei, alle dee e agli eroi. Con ogni articolo, Nerk invita i lettori a un viaggio straordinario, permettendo loro di immergersi nell'incantevole mondo della mitologia greca.Il blog di Nerk Pirtz, Wiki Greek Mythology, funge da risorsa preziosa per studiosi, studenti e appassionati, offrendo una guida completa e affidabile all'affascinante mondo degli dei greci. Oltre al loro blog, Nerk ha anche scritto diversi libri, condividendo la loro esperienza e passione in forma stampata. Sia attraverso i loro impegni di scrittura che di discorsi in pubblico, Nerk continua a ispirare, educare e affascinare il pubblico con la sua impareggiabile conoscenza della mitologia greca.